E’ Tempo di Solari

//E’ Tempo di Solari

E’ Tempo di Solari

Quest’anno il sole sembrava proprio non arrivare mai. Dopo un maggio dal clima invernale, finalmente giugno ci ha portato la stagione estiva e con essa il sole e temperature degne di un bel weekend in spiaggia.

Tutti noi non vediamo l’ora di poter indossare il costume e abbronzarci, ma è di fondamentale importanza prendersi cura della propria pelle e proteggerla dai raggi solari. Come scegliamo un solare? Conosciamo l’effettivo significato dei numeri relativi alla protezione? Proviamo a dare un po’ di risposte.

Sappiamo che la pelle protegge il nostro corpo dalle aggressioni dell’ambiente esterno. Se non prendiamo provvedimenti adeguati, i raggi UV possono causare diversi danni, fra cui l’insorgenza di melanoma e tumori della pelle. Tutti ovviamente amiamo essere abbronzati e riuscire quindi a dare alla pelle un’aria luminosa e salutare, ma ogni abbronzatura è diversa e si basa sui fototipi. I fototipi non sono altro che le caratteristiche di ogni individuo, la reazione della sua pelle all’esposizione ai raggi UV e il quantitativo di melanina sviluppata.

Questa classificazione ci aiuta a scegliere il solare più indicato per noi. Nel seguente schema sono elencati i 6 fototipi in cui potrete riconoscervi per scegliere la protezione più adatta alle vostre esigenze.

I –Protezione non meno di 50 per le prime esposizioni e per quelle successive;
II –Protezione 50 per le prime esposizioni, poi si può passare alla 30;
III – Protezione 30 per iniziare poi 20 o 15;
IV – Protezione 20-15 poi si può passare 10;
V – Protezione 10 poi eventualmente 6;
VI –Protezione 6 poi nulla, o sempre 6 nel caso di molte ore al sole.
Ultimo accorgimento fondamentale da non dimenticare: la crema va messa più volte al giorno! Una sola volta purtroppo non è sufficiente a proteggerci dalle radiazioni di una giornata intera.  E ora, senza aspettare altro tempo, scegliete il solare più adatto a voi e godetevi il tanto  atteso sole!!!

2019-06-22T15:02:26+00:00